Unghie dei piedi rovinate? Ecco la beauty routine Mavex!

Unghie dei piedi rovinate? Ecco la beauty routine Mavex!

Unghie dei piedi rovinate?

Ecco la beauty routine Mavex!

Hai appena comprato i sandali nuovi, non vedi l’ora di metterli ma a rovinare tutto c’è quell’unghia del piede rovinata o scheggiata, che guasta tutta la scena? Prima di coprirla con lo smalto o nascondere i piedi sotto la sabbia, cerchiamo di capire assieme quali sono i rimedi migliori per prenderci cura dell’unghia rovinata e ripristinare il suo stato originale.

Sapevi che le unghie riflettono lo stato della nostra salute? Quando passano dall’essere lisce e di un uniforme colore rosato a uno stato alterato come quello delle unghie secche, scheggiate o che si aprono a più strati (grasse) è probabile che il nostro corpo stia affrontando delle alterazioni metaboliche, carenze alimentari, infezioni micotiche o semplicemente, stiamo utilizzando dei cosmetici non adeguati.

pedicure-piedi

Cosa rovina le unghie

Prima di sondare i rimedi naturali più utili per risanare le unghie, andiamo alla foce del problema e cerchiamo di capire assieme cosa le sta rovinando! Ecco quindi una breve lista delle principali cause delle unghie rovinate:

  • Cattiva alimentazione: le unghie sono formate dal 90% di cheratina, ma anche da vitamine, aminoacidi, minerali, grassi e acqua: la carenza di questi elementi, può causare quindi la loro fragilità. Ecco perché è importante integrare minerali (ferro, rame, selenio e zinco) e vitamine (A, B6, E).
  • Contatto con detersivi o sostanze chimiche aggressive: può capitare che usando dei solventi per rimuovere lo smalto si vada a rovinare l’unghia, danneggiando la sua pellicola protettiva, che porterà quest’ultima a macchiarsi o ad assumere un colore giallastro.
  • Malattie della pelle: se l’unghia assume un colore nero, e se non si tratta di un ematoma, ossia un accumulo di sangue dovuto a un trauma a danno dell’unghia, allora la causa potrebbe essere un problema più serio che andrà direttamente gestito dal dermatologo.
  • Infezioni come muffe e funghi: responsabile dell’anomalo colore verdastro la muffa sulle unghie è una delle infezioni più diffuse assieme all’onicomicosi, l’infezione tipica delle unghie che diventano brune, ispessite o che a lungo andare si sfaldano. In questo caso preparati a rimboccarti le maniche: i funghi alle unghie dei piedi, oltre ad essere piuttosto fastidiosi richiedono tempo e pazienza per essere eliminati a dovere. Se ti interessa, abbiamo trattato l'argomento approfonditamente in questo articolo sulle unghie rovinate da onicomicosi.
  • Psoriasi: se le tue unghie presentano piccoli solchi di colore bianco, giallo o marrone, sono fragili o caratterizzate dall’accumulo di squame, potrebbe trattarsi di psoriasi. Una patologia specifica che è importante distinguere dall’onicomicosi, visto che spesso vengono confuse. Al contrario dell’onicomicosi, la psoriasi non è un’infezione ma una malattia autoimmune, quindi non contagiosa. In questo caso, solo un medico specializzato potrà darvi la cura adeguata con cui trattarla.
unghie-piedi-rovinate

Leggere le unghie per capire le esigenze del corpo

Le unghie in piena salute, si presentano con una superficie liscia e regolare, e una lamina ungueale rosea. Il colore rosaceo dipende dalla semitrasparenza dell’unghia, che assume questo colore a causa del tessuto sottostante ricco di vasi sanguigni, chiamato letto ungueale. Partendo da questo presupposto, quali sono i vari stati di alterazioni dell’unghia?
Come possiamo leggere le nostre unghie per capire quando non sono in salute?

✅ Righe verticali: sono spesso dovute all’ invecchiamento fisiologico dell’organismo, e non rappresentano un vero e proprio problema ma possiamo agire comunque per rinforzarle

✅ Striature orizzontali:
potrebbero rappresentare il segnale di piccoli traumi alla matrice dell’unghia, o l’avvisaglia di problemi legati a reni o fegato.

✅ Unghie ondulate:
la causa si ritrova spesso in una manicure troppo aggressiva, che danneggia la matrice dell’unghia.

✅ Unghie bucherellate:
in questo caso si parla di “pitting”, ovvero un’anomalia che può essere causata da malattie della pelle come eczema o psoriasi.

✅ Unghie gialle:
nei casi meno gravi questo colore è dovuto all’utilizzo di smalti di bassa qualità o al vizio del fumo. Nei casi peggiori potrebbe essere il campanello d'allarme per problemi come bronchite o sinusite.

✅ Unghie quasi totalmente bianche:
segno di anemia o problemi al fegato.

✅ Unghie brune o sgretolate:
significa che è in corso un’infezione da onicomicosi. Partendo dal letto ungueale fino all’unghia crea l’ispessimento e lo sgretolamento della stessa.

Rimedi naturali per unghie rovinate

Abbiamo letto le nostre unghie, conosciamo la causa del loro deterioramento ma ora vogliamo capire come farle tornare belle, forti e lucenti. Il segreto per riuscirci? E’ combinare una sana routine di mantenimento dell’unghia con rimedi cosmetici naturali e non aggressivi!

Qui sotto, ecco i 5 passaggi di una routine unghie perfetta!

1

Dieta corretta e idratazione: assumere con l’alimentazione la giusta quantità di vitamine e minerali è il primo passo per avere unghie forti e lucenti. Utili in questo senso, anche gli integratori a base di zinco, selenio e biotina (vitamina H).

2

Evitare pedicure aggressive: una pedicure troppo aggressiva può causare l’indebolimento delle unghie, favorendo la comparsa di infezioni e altre problematiche. Per questo è sconsigliato tagliare troppo le unghie, o limarle eccessivamente, cercando di optare per un taglio dritto e squadrato.

3

Asciugare bene i piedi e le unghie: quando si frequentano ambienti umidi come piscina e spogliatoi, è importantissimo tenere le ciabatte ai piedi e asciugarli bene per evitare di creare un habitat favorevole alla proliferazione di batteri e funghi!!

4

Evitare scarpe strette: soprattutto se hai un’infezione fungina in corso, è importante lasciar respirare le unghie per evitare che questa proliferi dentro le scarpe chiuse, dove la sudorazione dei piedi è molto frequente.

5

Utilizzare i prodotti giusti: i principi attivi naturali che hanno effetti benefici sulle unghie rovinate sono davvero tantissimi. Ecco perché la vera difficoltà sta nel trovare la miscela perfetta che consenta, su più fronti, di rinforzare la struttura dell’unghia, prevenendo al contempo proliferazione di funghi e batteri che potrebbero provocarne il deterioramento.

In questo senso, la scelta migliore ricade sempre sui prodotti naturali multifunzione come il fantastico MICOXAN FORTE di Mavex. Una soluzione ungueale pensata per agire in modo completo sugli inestetismi più comuni delle unghie, allo scopo di rinforzare la struttura dell’unghia oltre a combattere discromie, striature e ingiallimento. Il suo segreto? E’ il sapiente mix di acidi e oli essenziali che compongono questa formula super concentrata, 99% naturale!

Soluzione intensiva per il trattamento di unghie ispessite, fragili, macchiate, rovinate dai funghi, dai solventi e dalle ricostruzioni unghie.

Prime fra tutte la Creatina, che rafforza l’unghia agendo come booster sulla famosa cheratina, ossia la sostanza di cui è composta il 90% dell’unghia. L’ Acido Salicilico agisce con un effetto cheratolitico sullo strato corneo dell’unghia e in combinazione all’ Acido Lattico, preserva costantemente il buono stato della stessa grazie al PH acido. L’Urea, con le sue proprietà esfolianti, riduce gli ispessimenti dell’unghia, favorendo la penetrazione dei principi attivi lenitivi e ristrutturanti per promuovere il rinnovamento della stessa. Gli oli essenziali di Timo Rosso e Tea Tree, grazie alle proprietà antisettiche, agiscono in sinergia alla Resina di Abete Rosso, conosciuta per le sue naturali proprietà antibatteriche. Completano la formula Tintura madre di Calendula, dalle note proprietà lenitive e idratanti e Allantoina, un efficace lenitivo per il bordo ungueale.

Un rimedio della nonna? NO. 

MICOXAN FORTE è prodotto professionale frutto della più avanzata ricerca Svizzera in campo cosmetico. Un elisir preziosissimo, realizzato in maniera sostenibile e privo di sostanze sensibilizzanti, allergizzanti o potenzialmente irritanti per l’unghia.
Applicato 2 volte al giorno su tutta la superficie, sotto il bordo e nelle cuticole, aiuta a migliorare sensibilmente l’aspetto delle unghie ispessite, fragili, macchiate, rovinate dai funghi, dai solventi e dalle ricostruzioni unghie.

Che cosa aspetti a provarlo?
Se hai domande sul prodotto e sei curiosa/o di scoprirlo ti aspettiamo nei commenti per qualunque info.

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

    Lascia un commento